Calendario

Agosto 2017
LunMarMerGioVenSabDom
 << < > >>
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Avviso

Chi c'é online?

Membro: 0
Visitatore: 1

rss Sindicazione

08 Set 2013 - 17:49:03

Nr. 0081 - RICORDO DI TE



Click above to add it to the post (00002810.jpg)

Quando ti penso non mi figuro il tuo viso ma i tuoi capelli.
I tuoi capelli e le tue labbra.
Stanotte avevo caldo sotto le coperte ed ho iniziato a sudare e mi
piaceva, era quasi doloroso ma riuscivo a sentire una sorta di piacere
in quello sporcarsi della carne e dico carne e non dico pelle perchè
pensavo a te

Il mio corpo senza di te è pelle ma il mio corpo insieme a te è carne,
anche se non c'eri, anche se nel tuo letto tu non sudavi e non mi
immaginavi. E mi sono ricordato di quando tempo fa ci abbracciavamo
sotto le lenzuola fradice come mai mi era capitato.


Click above to add it to the post (00002110.jpg)

Quelle lenzuola fradice sono un ricordo che non va via e i numeri che ti
dicevo mentre giocavo con le decine e poi dopo mille si perde il conto...
così ti dicevo e chissà se te ne ricordi.
Quella notte non abbiamo fatto l'amore, tremavo e piangevo perchè
il dolore di scoprire il tuo corpo, per me nuovo, era più forte del piacere
che pure mi suscitavi e a cui non ho potuto resistere a lungo, che poi non 
è che volessi resistere.

Avevo solo bisogno del mio tempo che tu mi hai dato, il tempo di conoscere 
le tue braccia, le tue gambe, la tua pancia, le tue spalle.
Potrei ripetere ad occhi chiusi il primo gesto con cui ti ho afferrato e la 
sorpresa e la magia di modellare quel mio gesto su di te. 

Quasi di nascosto ti ho baciato e tu forse non te l'aspettavi... lo desideravi
questo è certo. Non dimenticherò mai il momento in cui mi hai chiesto di
baciarti ancora, come prima, ma con un bacio più lungo.

Credo sia una delle cose più belle che mi abbiano detto nella mia vita.

Ed io ho esaudito subito quel tuo desiderio che era anche il mio, ed è da
quel bacio credo che sia cominciato tutto.


Click above to add it to the post (commet10.jpg)

Le tue labbra sono state un'epifania, una rivelazione.
Non ho mai baciato labbra più belle delle tue e non credo  che sarà così
facile incontrarne altre altrettanto generose, prorompenti, così eleganti.
Per questo quando ti penso non mi figuro il tuo viso ma le tue labbra così 
meravigliose immaginando le mie dita che ne disegnano i contorni ed...
immaginando mille altre cose.

Le tue labbra ed i tuoi capelli. I tuoi capelli così forti e profumati, i tuoi
capelli a cui mi aggrappavo e quando lo facevo mi sembrava come se non 
potessi mai cadere perchè mi trasmettevano tanta forza.

I tuoi capelli e le tue labbra che se avessi potuto avrei mangiato ogni giorno
a colazione. Di notte quando non dormo metto il braccio allargato come se 
tu fossi ancora accanto a me e ti preparassi ad accogliermi sul tuo seno.

Resto quì col braccio ora piegato a tenermi il capo, devo pur trovare un
equilibrio senza i tuoi capelli a sorreggermi.
Ed oggi il mio corpo è solo carne, la pelle è per chi non ti desidera... ed io
sto morendo dal desiderio di te.



  ;  -  @              licurgo lamberto

licurgo · 457 visite · Lascia un commento

Link permanente al messaggio intero

http://cobra194000.blogattivo.com/Primo-blog-b1/Nr-0081-RICORDO-DI-TE-b1-p286.htm

Commenti

Niente Commento per questo post ancora...


Lascia un commento

Statuto dei nuovi commenti: Pubblicato





Il tuo URL sarà visualizzato.


Prego inserisci il codice contenuto nelle immagini


Testo del commento

Opzioni
   (Imposta il cookie per nome, email e url)